Andrea Cantelmi professionista nel settore della pubblicità e convinto sostenitore del “Business Etico”

1) Ciao Andrea ci spieghi in cosa consiste il tuo lavoro?

In pratica consiste nell’affiancare il cliente nella strategia più idonea da adottare per promuovere la sua azienda scegliendo il mezzo più idoneo e performante al fine di ottenere il massimo risultato in base al budget stabilito per una campagna pubblicitaria (Cartellonistica e Stampati, Web, e Quotidiani).

2) Hai sempre operato nel marketing o ti sei occupato di altro?

In realtà ho ottenuto brillanti risultati nel campo dello Sport e della riabilitazione, avendo allenato e scoperto l’uomo più veloce della Calabria sui 200 mt piani (ndr Marco Arnesano 21” 3 Reggio Calabria), allenato il Campione Mondiale di Pesca Subacquea e Campione Italiano di Apnea Giacomo Gravina, e ho fatto parte dell’equipe del Prof Torrusio sul metodo sperimentale per la cura della scoliosi con all’attivo anche una pubblicazione scientifica, vari premi e “Personal Trainer Italia 2007Nokia-Orange”, poi ho cambiato drasticamente settore…

3) Cosa ti ha indotto a questo cambiamento repentino?

Nel 2006 ho conseguito una laurea Specialistica in “Marketing e Management dello Sport”, quindi l’aver intrapreso questo percorso di studi mi ha aperto nuovi orizzonti, ovviamente le basi del marketing applicate alla comunicazione sono le stesse e il passo è stato breve e quasi spontaneo.

3) Quali sono i traguardi professionali che ricordi con più emozione fino ad ora e a cosa ambisci nel futuro?

Bè di sicuro l’organizzazione della “Prima Fiera Virtuale del Mediterraneo” su Second Life con la partecipazione di grandi aziende come MSC Crociere e molti sponsor Istituzionali della nostra regione, l’essere stato promotore del Mobile Marketing in Calabria e delle proiezioni 3D (Building Projection), con le proiezioni effettuate nel 2010 in occasione della presentazione di Calvin Klein Swimwear , mi piace anche ricordare gli incontri da me organizzati tra Liberi Professionisti ed Imprenditori come responsabile dell’aspirante ClubIN Calabria

4) Se dovessi tornare indietro Posto Fisso o Libero Professionista?

Bè direi “ai posteri l’ardua sentenza”, sinceramente non me la sento di lanciare anatemi, lo lascio fare ad alcuni politici, di sicuro in giovanissima età mi è stata paventata diverse volte la possibilità di avere il cosiddetto posto fisso con un impiego pubblico, all’epoca mi sono defilato più per non avere responsabilità che per ideali, certamente non tornerei indietro ed ora ad obiettivi imprenditoriali non rinuncerei per nulla al mondo….


5) Che qualità raccomandi a qualcuno che vuole intraprendere la tua strada?

Ricordo in passato di aver avuto un periodo di formazione e di lavoro come Agente in Attività Finanziaria in un grande gruppo bancario, non ho ottenuto grandi risultati tant’è che per un po’ di tempo ho creduto che fosse un fallimento, successivamente però ne ho potuto apprezzare sul campo l’impostazione di una mentalità vincente e la programmazione a breve medio e lungo periodo, eliminando però alcune pratiche commerciali che ritengo aggressive, forse perchè appartenenti alla “Hold School”, sono un convinto assertore del “Business Etico”, solo così si può ottenere la fiducia dei clienti, inoltre fondamentali risultano due fattori Capacità di Ascolto e Problem Solving….

  1. Hai una pagina blog o di social network in cui possiamo vedere qualcosa di te o dei tuoi progetti?

 

Certo ho sia il blog aziendale che il blog personale cantelminetwork.myblog.it e andreacantelmi.myblog.it (entrambi senza il www.) e inoltre sono presente su Facebook, YouTube, Twitter e Flyckr cercando Cantelmi Network, buon business etico a tutti!

andrea foto leggera.jpg

Intervista a cura di Rita Tulelli

Andrea Cantelmi professionista nel settore della pubblicità e convinto sostenitore del “Business Etico”ultima modifica: 2012-08-16T10:45:42+02:00da comunytation
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento